News

PENSAVO FOSSE AMORE – laboratori teatrali contro la violenza di genere

2023, news | 0 commenti

“Pensavo fosse amore” è una attività di formazione e di sensibilizzazione che usa come strumento il teatro per comprendere e contrastare la violenza maschile contro le donne, imparare a riconoscere la violenza, stimolare la capacità di empatia e di ascolto non giudicante, sostenere l’interazione efficace con vittime e autori.

Il progetto, in programma fino a giugno 2024, vuole formare e sensibilizzare sul tema della violenza di genere attraverso l’esperienza di messa in scena teatrale, per stimolare la capacità di empatia e di rilevazione e presa in carico della violenza. Le competenze in materia di violenza di genere rappresentano ormai delle life-skills di cui non è possibile fare a meno ed il progetto intende fornire tali competenze per contrastare la violenza non solo e non tanto con una formazione di carattere teorico ma inducendo anche i partecipanti, attraverso gli strumenti del teatro, a mettersi sia nei panni della vittima che dell’autore della violenza stessa.

I laboratori teatrali metteranno in scena testi elaborati a partire da documenti di carattere giudiziario e/o psicologico provenienti da Donna Chiama Donna e/o dallo sportello di ascolto dell’Arciconfraternita Misericordia. L’attività sarà condotta da due operatori del Collettivo teatrale laLut (uno con competenze principalmente attoriali e registiche, l’altro con competenze sia teatrali che di orientamento e formazione), con il supporto di Donna Chiama Donna e Misericordia di Siena

5 incontri di 2 ore ciascuno, a cadenza settimanale, oppure 2 incontri intensivi di 5 ore ciascuno in uno o due fine settimana, per un totale di 10 ore per modulo. A ciascun laboratorio teatrale potranno prendere parte gruppi di 10/15 persone, per il 75% studenti della Università di Siena. La partecipazione è gratuita. Non sono richieste competenze pregresse, né particolari capacità attoriali.

Per iscriversi o avere maggiori informazioni, scrivere una mail all’indirizzo pensavofosseamore.teatro@gmail.com.

A fronte della partecipazione, tutti gli interessati potranno richiedere a Unisi il rilascio di open badge che ne certificano le competenze negli ambiti di pertinenza dei progetti intrapresi. Info su https://orientarsi.unisi.it
Unisi offre infatti una serie di progetti che consentono alle proprie studentesse e ai propri studenti di partecipare alla vita del territorio mediante percorsi artistici e culturali finalizzati a promuovere la crescita personale, stabilire nuove relazioni, acquisire competenze trasversali, gestire lo stress.